Site Overlay

Come può un lavoro brasiliano in Portogallo?

Come può un lavoro brasiliano in Portogallo?

la maggior parte dei brasiliani che emigrano scelgono il Portogallo come destinazione per un nuovo indirizzo. Attualmente, ci sono più di 80.000 connazionali che vivono in paesi portoghesi.

tra le preoccupazioni delle persone che si sono trasferiti — e anche coloro che non hanno ancora messo in pratica il piano — il mercato del lavoro appare in cima alla lista.

la buona notizia è che il Portogallo è una grande opzione per chi cerca lavoro al di fuori del Brasile, soprattutto per quelli con doppia cittadinanza. Avere questo documento aiuta perché il brasiliano con nazionalità portoghese non ha bisogno di richiedere un visto di lavoro o qualsiasi altro documento che convalida la sua occupabilità in Portogallo.

avere la cittadinanza portoghese libera automaticamente l’alloggio, il lavoro e gli studi del cittadino nelle terre lusitane. Ma se non sei di origine portoghese, ci sono altri modi per lavorare in Portogallo.

nel post di oggi, spiegheremo dove cercare le aperture di lavoro, come ottenere un lavoro in Portogallo, quali documenti sono necessari, ciò che lo stipendio medio e quali aree professionali sono più apprezzati nel paese. Hai un sacco di buone informazioni. Quindi rimanete sintonizzati!

come ottenere un lavoro in Portogallo

se avete intenzione di lavorare in Portogallo, è l’ideale per iniziare la ricerca di opportunità di lavoro. In questo modo, è possibile delineare e capire meglio come funziona il mercato del lavoro portoghese, qual è lo stile più comune di offerte di lavoro offerte, quali regioni di solito hanno più offerte, eccetera.

inoltre, possiamo dire che il mercato è esigente. Per ottenere un lavoro in un bar o un ristorante, per esempio, è necessario sapere come parlare inglese e spagnolo, come minimo.

perciò, è importante sottolineare che ci deve essere la preparazione e una buona pianificazione da parte di coloro che vogliono andare a lavorare in Portogallo, in modo che la persona arriva già pronto per i colloqui di lavoro e ottenere un buon lavoro.

detto questo, passiamo a ciò che conta di più: i passaggi e i suggerimenti del processo.

visto di lavoro

come abbiamo spiegato sopra, coloro che hanno la cittadinanza portoghese non devono preoccuparsi di un visto. Diventando cittadino portoghese, la persona ottiene il diritto di visitare, vivere, studiare e lavorare non solo in Portogallo, ma in tutti gli altri paesi membri dell’Unione Europea.

per coloro che non hanno questo documento, l’output è quello di ottenere altra documentazione. Il più comune è il visto di lavoro, ma il visto imprenditore, il visto di avvio o il visto d’oro sono validi anche. Tutti questi tipi di visti danno una persona il diritto di lavorare in Portogallo, ma ognuno di loro ha prerequisiti specifici.

qui, ci concentreremo sul visto di lavoro, il più comune per essere richiesto dai brasiliani che intendono lavorare in Portogallo.

per richiedere questo documento, il richiedente deve avere un contratto di lavoro o una lettera di invito di lavoro, in modo che si dimostri collegamento con qualche società portoghese. Inoltre, il richiedente non può essere mai stato o stato illegalmente in Europa e non può avere precedenti penali.

sotto, un elenco dei principali documenti necessari per effettuare la domanda per il rilascio del visto di lavoro:

  • contratto di lavoro (con orario di lavoro, posizione, funzione, nome del datore di lavoro, ecc.);
  • Dichiarazione di IEFP (di responsabilità d’impresa)
  • Dichiarazione di domanda di visto
  • passaporto con validità superiore a tre mesi
  • i mezzi di sussistenza (finanziaria buoni o imposte sul reddito dell’ultimo anno, per esempio)
  • prova di residenza (una settimana di prenotazione di hotel, per esempio)
  • assicurazione sanitaria di viaggio;
  • Certificato di storia criminale (ottenuto dall’ufficio Federale di Polizia sito web)
  • due 3×4 foto a colori, con sfondo uniforme e recente
  • copia di identità autenticata presso un notaio autorizzato dal Consolato del Portogallo in Brasile
  • internazionale di vaccinazione scheda (può essere richiesto presso l’aeroporto)
  • pagamento del consolato biglietto (R 4 420,00).

per richiedere un visto di lavoro in Brasile, la parte interessata deve applicare al Consolato portoghese di loro scelta. Se il brasiliano è già in Portogallo, la domanda di visto deve essere presentata al SEF di Lisbona (servizio stranieri e frontiere).

è importante ricercare e organizzarsi prima di iniziare il processo di rilascio del visto.

i migliori siti

il modo migliore per i brasiliani di cercare lavoro in Portogallo è attraverso siti web. Di seguito citiamo quattro principali piattaforme di ricerca. Per ulteriori opzioni, Leggere anche il nostro post sul 7 migliori siti di ricerca di lavoro in Portogallo.

  • Indeed
  • net-empregos
  • Sapo empregos
  • Expresso empregos

oltre a questa opzione, è abbastanza comune per i brasiliani fare questa ricerca su Facebook. Ci sono molti gruppi specifici di posti vacanti in Portogallo, soprattutto in città come Porto o Lisbona.

stay tuned

questi suggerimenti possono sembrare ovvi per alcuni, ma è sempre importante ricordare questi dettagli. L’aggiornamento del curriculum e del profilo su LinkedI sono fattori essenziali per chi cerca un lavoro nel paese lusitano.

nel curriculum, compila tutte le informazioni necessarie in modo molto chiaro e non mentire su esperienze e abilità. Ricorda di evidenziare quali lingue oltre al portoghese parli, poiché questo è un fattore che conta molto durante un processo di selezione. Può anche accadere che alcune aziende chiedano una lettera di motivazione.

LinkedIn, il social network aziendale, è una piattaforma che consente agli utenti di creare un profilo online — allo stesso modo di Facebook, ad esempio — con obiettivi professionali.

con LinkedIn, l’utente può creare una rete di contatti (networking) e mantenere rapporti con altri professionisti e aziende. Inoltre, la piattaforma consente anche la creazione di un curriculum online.

molte aziende offrono posti vacanti su questo social network e persino cercano dipendenti. Per questo motivo, LinkedI è uno strumento estremamente importante che deve essere sempre aggiornato.

ci sono grandi opportunità di lavoro in Portogallo, basta guardare nei posti giusti.

quali tipi di lavoro posso trovare?

in un contesto più generale, possiamo dire che ci sono due possibilità di occupazione per i brasiliani in Portogallo. La maggior parte dei posti vacanti sono per i ruoli che non richiedono l’istruzione superiore, come cameriera, sicurezza, cameriera, receptionist, assistente di pulizia, assistente di cucina, ecc. Per queste occupazioni, la retribuzione mensile è un salario minimo, che in Portogallo è equivalente a €589,00 (senza sconti).

per le posizioni che richiedono un livello superiore, le offerte di posti vacanti sono più scarse. Questo perché il Portogallo ha molti nativi con una formazione completa e, quindi, il mercato del lavoro è già senza spazio nella maggior parte delle aree.

nonostante questo, il paese ha poca manodopera nel settore della tecnologia dell’informazione, per esempio, che è molto positivo in modo che i brasiliani laureati in corsi relativi a questo segmento in grado di garantire un posto di lavoro vacante.

lo stipendio medio per queste occupazioni che richiedono il livello superiore del richiedente è 1000,00€.

è chiaro che ci sono aree professionali di maggiore rilievo per i brasiliani, in Portogallo, come nel caso dell’area tecnologica. Ma prima di entrare in questo argomento, vale la pena sottolineare che la selezione per un posto di lavoro vacante — indipendentemente dall’area di attività — dipende molto dall’esperienza professionale, dalle qualifiche tecniche e accademiche del richiedente.

nei casi di professioni sanitarie, ad esempio, c’è la questione della convalida del diploma. Tuttavia, nel complesso, ciò che viene realmente preso in considerazione durante un colloquio di lavoro è il curriculum professionale e accademico del rispondente.

un grande vantaggio dei brasiliani rispetto ai portoghesi è l’esperienza. Questo accade perché gli europei di solito non possono combinare lo studio con il lavoro, come fa la maggior parte dei brasiliani.

pertanto, per quanto gli europei hanno un sacco di qualifica accademica — che li mette davanti a molti brasiliani — i nostri compatrioti si distinguono per la loro esperienza professionale nel mercato del lavoro.

Quali sono le professioni in aumento?

in Portogallo, ci sono alcune aree professionali di spicco che pagano buoni stipendi. Di seguito citiamo i principali:

  • tecnologia-it;
  • Marketing;
  • Medicina;
  • legge.

le aziende che offrono posti vacanti per queste professioni possono pagare stipendi superiori a mille euro. Ci sono anche, in Portogallo, aree che mancano di manodopera, come ad esempio:

  • area contabilità e finanza: Revisore Interno e responsabile incassi;
  • banche e assicurazioni: Direttore Agenzia, Direttore, Direttore Marketing e Direttore Generale;
  • area legale: commercialista, tecnico fatturazione e commerciale;
  • Risorse Umane: tecnico pagamenti e Tecnico Amministrativo Risorse umane;
  • industria, logistica e costruzioni civili: architetto, ingegnere civile e Responsabile Acquisti e Tecnico.

c’è un sito web molto utile per coloro che vogliono conoscere lo stipendio medio di una particolare professione. A Meusalario.pt è una piattaforma che calcola l’importo medio pagato ai professionisti in una determinata area di attività.

e ‘ interessante controllare il sito prima di decidere di lavorare in Portogallo, perché, in questo modo, si può avere una migliore comprensione del mercato professionale e la retribuzione media. Può darsi che i valori siano un po ‘ esagerati. Quindi, consigliamo di attenersi ai valori minimi di ciascun campione.

non limitatevi durante le ricerche di un lavoro: permettetevi di conoscere nuovi luoghi e opportunità in Portogallo.

quali città dovrei cercare?

l’opzione primo posto che viene in mente di un brasiliano che vuole andare a lavorare in Portogallo è Lisbona. La capitale è, infatti, un grande polo di occupabilità, ma non è l’unico.

Città portoghesi come Braga, Porto, Coimbra e Algarve offrono anche buoni posti di lavoro vacanti, sia per i nativi e gli immigrati. È importante analizzare se i posti vacanti offerti sono compatibili con il tuo profilo. Per questo, visita i siti che abbiamo indicato sopra. Basta selezionare il posto desiderato e mettere la mano sulla pasta!

Porto, ad esempio, impiega molto nel settore delle infrastrutture; anche il settore del trasporto aereo è forte, secondo solo a quello di Lisbona.

Algarve, con il suo aspetto sbalorditivo, impiega principalmente nei settori del turismo e della gastronomia; molti bar, hotel e ristoranti cercano camerieri, assistenti e baristi per lavorare nella regione.

a Braga, le offerte di lavoro si concentrano anche sul settore della gastronomia, oltre all’artigianato.

e la “città della conoscenza”, come viene chiamata Coimbra, ospita importanti aziende nel settore dell’Information Technology, una professione che, come abbiamo visto, può essere ben pagata in Portogallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.