Site Overlay

Tappa al Tour de France 15: Un Inedito arrivo in salita

Fase 15 – Lione a Grand Colombier – 174.5 km – domenica 13 settembre

Il Tour-seconda settimana si conclude con un viaggio nel Giura, quarto di cinque catene montuose visitato dal 2020 Tour de France, e si conclude con un inedito arrivo in salita in cima al Grand Colombier, una ripida salita con quattro diversi percorsi per raggiungere la cima. Ogni anno, infatti, i ciclisti locali organizzano una cavalcata che unisce tutte e quattro le salite in una celebrazione particolarmente sadica della montagna.

a Partire da Lione, Tappa 15 teste est sul piatto di rotolamento strade, quindi si conclude affrontando il Grand Colombier da tre dei quattro approcci: la Categoria 1 Montee de la Selle de Fromentel con piazzole che ha colpito il 22 per cento; Categoria 1 Col de la Biche con una pendenza media complessiva dell ‘ 8,9 per cento; e il finale Hors Categorie salita del “proprio” Grand Colombier, che è la più lunga (17.4K) salita dei tre e offre diversi tiri ripidi della propria.

La tappa dovrebbe iniziare velocemente, con BORA-Hansgrohe probabilmente in testa in un tentativo su più fronti di guadagnare più punti nel tentativo di Peter Sagan di recuperare la maglia verde (lo sprint intermedio arriva 58 km nella tappa-prima dell’inizio della salita) e vincere la tappa stessa (Max Schachmann è probabilmente la carta migliore della squadra per giocare su una tappa come questa). Dovremmo vedere una grande testa di fuga fuori dalla parte anteriore, e potrebbe andare lontano-simile a quello che abbiamo visto sul Palco 13 quando i contendenti del GC del Tour erano felici di lasciare che un gruppo di piloti fuori competizione combattesse per la vittoria sul Puy Mary.

Dietro la fuga, Jumbo-Visma dovrebbe nuovamente impostare un ritmo rigido. Hanno la profondità di salita per cavalcare il tempo sulle prime due salite nel tentativo di isolare i piloti che sperano di prendere la maglia gialla da Primož Roglič, che potrebbe impostare Roglič per un attacco tutto suo sulla salita finale.

A questo punto, l’unico pilota che sembra in grado di minacciare Roglič è il suo connazionale sloveno, l’UAE Tadej Pogačar. Pogačar ha dimostrato di essere l’unico pilota in grado di eguagliare Roglič in montagna, e si trova solo 44 secondi dietro di lui nella Classifica generale. La vera wild card è INEOS Grenadiers Egan Bernal, il campione in carica. Il colombiano è stato isolato quando conta di più, cedendo il tempo sul traguardo di venerdì sul Puy Mary. Ha bisogno di almeno eguagliare Roglič nella fase 15 per rimanere in lizza per la vittoria—anche con più salite a venire nell’ultima settimana.

Questo contenuto viene importato da terze parti. Si può essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni, al loro sito web.

Questa fase è un campo di battaglia principale il Tour altre classificazioni, con Sagan a caccia di Quick-Step Sam Bennett per la maglia verde (Sprint Intermedio a Le Bouchage è il loro traguardo), diversi piloti ancora in lizza per la maglia a pois del Tour del Re della Montagna (Ag2r Benoit Cosnefoy dovrebbe avere le sue mani piene di difendere la sua attuale capofila), e solo 15 secondi tra Pogačar e Bernal il Tour Miglior Giovane della concorrenza (è probabile che siano più concentrati sul giallo, a questo punto).

Il tempo sarà soleggiato e caldo, il che è buono perché le discese tra le salite sono infide, specialmente quando sono bagnate.

Piloti da guardare

Ci aspettiamo che questa tappa si svolga in modo simile alla Tappa 13 di venerdì, con una fuga che va alla distanza per sistemare la vittoria di tappa e la battaglia del GC che si svolge dietro di loro. A questo punto, le squadre più aggressive del Tour devono essere BORA e Team Sunweb, che sono stati sempre presenti e fuori dalla parte anteriore del gruppo nel tentativo di vincere le tappe. Ci saranno di nuovo con uomini come Schachmann e Lennard Kämna che fanno del loro meglio per BORA e Tiesj Benoot e Marc Hirchi (che ha vinto la fase 12) cercando di spazzare il fine settimana per Sunweb. Ma la nostra scelta ufficiale è Daniel Martinez di EF Pro Cycling. Il vincitore della tappa 13 ha chiuso bene il sabato, un buon segno che è concentrato su un’altra vittoria e ha preso la giornata “off” in modo da essere il più fresco possibile per la Tappa 15.

Iscriviti per andare in bicicletta All Access e diventare un ciclista più forte e più sano 🚵 ♀ ️

Quando guardare

Questa sarà una tappa bella ed emozionante, quindi se hai il tempo, sintonizzati su 9 a.m. EDT per guardare tutta l’arrampicata. In caso contrario, i leader dovrebbero raggiungere la base del Grand Colombier verso le 10:30 per la salita finale fino al traguardo.

Come guardare il Tour de France

Questo contenuto è creato e gestito da terzi e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i loro indirizzi email. Si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni su questo e contenuti simili a piano.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.